Cosa fare a Bologna ad Aprile

“La Dotta, la Grassa, la Rossa” così viene spesso definita Bologna, città sede della più antica università del mondo (Dotta), dalla tradizione culinaria sostanziosa e opulenta (Grassa), e dai muri medievali delle case di colore rosso (Rossa).

Meta ideale in cui trascorrere qualche giorno per staccare la spina dalla routine, vivace, movimentata, uno dei mesi più adatti per visitarla è aprile. 

Perché visitare Bologna ad Aprile

Aprile inaugura la bella stagione: giornate più lunghe, clima più mite, il periodo ideale per mettere via vestiti pesanti e scappare a concedersi una pausa nella città romagnola. 



I tre aggettivi che la rendono nota in tutto il mondo dovrebbero già farvi capire che di cose da fare a Bologna ad Aprile ce ne sono molte, per cui meglio organizzarsi.

Meteo e temperature ad Aprile

Con aprile ha inizio la primavera, e il clima inizia ad essere più mite, ciò nonostante soprattutto mattina e sera le temperature non sono molto elevate: oscillano tra i 12° e i 16° gradi. E’ sempre meglio vestirsi a cipolla, anche perché durante la giornata il termometro tende a salire, arrivando a 24/25°.

Il meteo resta un’incognita, i mesi primaverili sono imprevedibili, per cui è sempre meglio portarsi un ombrello, così da essere pronti a ogni evenienza. 

Cosa fare a Bologna ad Aprile

Organizzare un itinerario non è mai semplice, soprattutto in città ricche di storia, cultura e tradizione come Bologna. 

Scegliere di visitarla in autonomia potrebbe non essere una grande idea. E’ una città molto movimentata, per cui soprattutto se siete in vacanza con bambini o anziani per il primo giorno è meglio affidarsi a una guida.

La redazione di Dove gli Annunci ha cercato di selezionare per voi alcune esperienze – guidate e non – da fare a Bologna ad Aprile.

Tour a piedi della città

Per un primo assaggio della città un’ottima idea è fare una visita guidata di due ore.

Da Piazza Nettuno camminerete fino alla piazza principale della città: Piazza Maggiore, dove si trova la Basilica di San Petronio. 

In compagnia del vostro cicerone poi, vi sposterete per ammirare la biblioteca più antica del mondo, le torri di Bologna come quella degli Asinelli e la Garisenda, e prima di tornare indietro vi immergerete nel profumo e nei sapori del mercato bolognese. 

A seconda di ciò che preferite, potete decidere di fare una visita guidata in compagnia di un gruppo più ampio di persone, prenotando questo tour.

bologna-g7e2b8f7b7_1280

Tour a piedi di Bologna

 

Godetevi una visita alla scoperta della città in compagnia di una guida esperta. Assicurandovi questo tour non dovrete fare nessuna fatica; il vostro cicerone vi preleverà direttamente dall’hotel e da li vi guiderà in giro per Bologna.

Oppure, scegliere di prenotare un tour privato a piedi, che inizierà proprio dal vostro alloggio, dove la guida verrà a prendervi. 

large-square-gb9e2209dd_1280

Tour privato a piedi di Bologna

 

Conoscere una delle città più antiche del mondo in compagnia di un’esperta guida che ti racconterà nel tragitto storie, segreti e aneddoti di Bologna. Questo e molto altro ti aspetta se prenoti questa visita guidata.

Esperienze culinarie da fare a Bologna

Conosciuta in tutto il mondo per la sua buona cucina, potete decidere visitando Bologna ad Aprile di unire cultura e tradizione culinaria, come? Prenotando un tour che comprenda anche la degustazione di prodotti tipici. 

Tra i più suggestivi troviamo: 

Visita della Torre degli Asinelli con degustazione

Esperienza che permette di ammirare uno dei simboli della città romagnola, la Torre degli Asinelli, dalla quale si ha una delle migliori visuali della città. Riservando questo tour dopo essere stati sulla torre medioevale più alta del mondo assaggerete alcuni dei piatti tipici della cucina bolognese, primo tra tutti una “Crescentina” (simile a una focaccia) con la mortadella.

Visita guidata all’Archiginnasio con degustazione

Una volta sede dell’Università, oggi biblioteca, l’Archiginnasio è uno degli edifici più simbolici della città.  Fatto costruire per volontà del  Cardinal Borromeo tra il 1562 ed il 1563 e progettato dall’architetto Antonio Morandi. Dopo aver visitato tutte le sale e i corridoi principali, potrete godervi un pasto in una tipica osteria bolognese.

Un’esperienza per conoscere – accompagnati da una guida – un simbolo secolare della città, nonché la ricchezza della sua cucina. 

Prenotatelo prima di partire, i posti solitamente vanno a ruba! 

Cosa fare a Bologna con i bambini

Città giovane, vivace, dalle strade sempre trafficate da studenti e ragazzi è una meta adatta a tutta la famiglia. Bologna, per farsi conoscere da grandi e piccini, ha pensato di organizzare tour-gioco, che permettano non solo di conoscere la città, ma di farlo divertendosi

Grazie ad applicazioni scaricabili sul vostro telefono, prenotando il gioco che meglio si addice alle vostre passioni e esigenze potrete scoprire in autonomia la città romagnola. 

Le esperienze-gioco più significative per scoprire la città romagnola sono:  

Gioco di esplorazione del centro storico

Racconti, storie, aneddoti, indovinelli da risolvere con tutta la famiglia per ammirare la città. 

Un’esperienza interattiva ideale da fare a Bologna ad aprile, considerata la scarsa affluenza turistica, che vi consentirà di muovermi senza fatica, per conoscere una delle città più antiche d’Italia. 

Bologna: gioco di esplorazione del mistero dell’omicidio della città vecchia. 

Vestite i panni di Sherlock Holmes e scoprirete con tutta la famiglia chi ha commesso un omicidio visitando i luoghi principali della città. 

Divertitevi grazie ad un’app – facilmente scaricabile sul vostro telefono. Ma ricordatevi, prima di partire di prenotarla: la disponibilità è limitata.

Ultimi consigli..

Nella città romagnola il rischio di annoiarsi non c’è, è sufficiente scegliere in che modo lasciarsi stupire

Ricordatevi prima di partire di scegliere bene cosa fare a Bologna ad Aprile così da poter vivere una vacanza serena e divertente. Indossate scarpe e vestiti comodi perché per la maggior parte del tempo girerete a piedi. 

Non vi resta che preparare le valigie e partire alla scoperta di una città unica, ancora oggi a livello culturale e culinario tra le più importanti del mondo. 

Be the first to comment “Cosa fare a Bologna ad Aprile”