Ferragosto low cost a Pisa

Se quest’estete non volete rinunciare ad un viaggio ma il vostro budget è limitato vi consigliamo allora di rimanere in Italia: qualche giorno a Ferragosto a Pisa vi permetterà di visitare una delle città d’arte più belle senza spendere troppo e senza la confusione che si può trovare in un altro periodo dell’anno.

Iniziate subito prenotando l’hotel o un bed and breakfast, potrete così approfittare degli sconti e dei pacchetti promozionali; ma se non riuscite ad organizzarvi in anticipo allora tenete d’occhio le offerte last minute e last second.
Tre giorni e due notti sono l’ideale perché vi permetteranno di vedere gli angoli più belli della città con calma; il primo giorno vi consigliamo Piazza dei Miracoli, cuore della città, che ospita il Duomo, il Battistero, il Cimitero Monumentale e la famosissima Torre Pendente: salendo i 300 gradini è possibile godere di una vista magnifica.

Dopo una meritata pausa vi aspetta un pomeriggio con il naso all’in su per ammirare gli splendidi edifici storici di via Santa Maria, le caratteristiche case-torri risalenti al 1600-1700. Poco lontano a questa via troverete gli alberghi e I B&B più economici di Pisa.

Il secondo giorno inizia con lo shopping tra le bancarelle del mercato: tra sapori e colori unici potrete trovare sicuramente un souvenir originale ed economico. Al pomeriggio invece piazza dei Cavalieri, con la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri e il Palazzo dei Cavalieri. Poi per rifugiarsi dal caldo di agosto niente di meglio di una passeggiata all’ombra delle piante dell’Orto Botanico, uno dei più antichi d’Europa. Per la serate potete spostarvi sul litorale: qui troverete pizzerie, bar e le discoteche di Pisa più alla moda.

Terzo giorno al mare: a pochi chilometri dal centro troverete spiagge attrezzate dove potrete affittare lettino e ombrellone e trascorrere il giorno di Ferragosto rilassandovi sotto il sole di Pisa.
Il territorio di Pisa è ricco di boschi, caratterizzati da una grande varietà di alberi e piante del sottobosco, questa diversità floristica favorisce la crescite del tartufo, il più pregiato è il tartufo bianco. L’ampia zona dell’entroterra pisano che corre a sud dell’Arno lungo il Fiume Era fino al confine naturale del Fiume Cecina è l’area di produzione del pregiatissimo tartufo bianco delle colline sanminiatesi, il più prelibato e profumato d’Italia.
Il-Tartufo-bianco

11 Risposte a: “Ferragosto low cost a Pisa”

  1. Francesco scrive:

    Una città stupenda che suggerisco per chi è amante come me della storia, della cultura e dei sapori della toscana…consiglio anche di visitare le colline circostanti alla città, sono molto belle e si trovano delle architetture medievali pittoresche.

  2. Angelo scrive:

    Ciao a tutti, non ho mai trovato una città così ricca di storia, importante ed allo stesso tempo economica come Pisa. Io ho usufruito di un’offerta last-minute e sono stato piacevolmente stupito dai servizi offerti dall’albergo e soprattutto dalle possibilità di svago che la città dedica ai turisti.

  3. Edoardo scrive:

    Ho alloggiato in un B&B e devo dire che i prezzi sono veramente economici!

  4. Giuseppe scrive:

    Ho sempre sognato di visitare la città con la torre pendente e non sono rimasto deluso!

  5. Gianna scrive:

    Quando sono tornata ho raccontato a tutti quello che avevo visitato e come mi sono trovata…mi invidiano tutti!

  6. Sabrina scrive:

    Ci sono passata durante il mio tour delle colline toscane, città bellissima ovviamente non ho rinunciato alla classica foto con la torre pendente! Poi i B&B sono molto convenienti e comodi per una gita di qualche giorno.

  7. Daniela scrive:

    la scelta di bed&breakfast è molto ampia e in questo modo si riesce a risparmiare di più! Io ci sono andata con delle amiche e vi assicuro che il nostro budget era piuttosto limitato, ma davvero ci siamo divertite moltissimo!!!

  8. Federico scrive:

    odio il mare, la sabbia e l’abbronzatura, quindi ogni estate cerco di organizzarmi in modo da evitare il mare com la peste! Con mia moglie e il piccolo di 4 anni preferiamo di gran lunga le città d’arte, e venendo da ferrara abbiamo deciso di visitare pisa…siamo rimasti letteramente stupiti! Una città bellissima, che ha molte bellezze da mostrare, anche se la meraviglia migliore rimane la torre, il campo dei miracoli e la basilica…

  9. Carlo scrive:

    Musica, spettacolo, sport, divertimento, arte: sono queste le parole d’ordine della mia prossima vacanza e Pisa le offre tutte. Presto potrò godermi questa città con i miei amici! ciaooo

  10. Chiara scrive:

    Questo è il periodo migliore per visitare Pisa, molta gente va al mare e la città rimane poco frequentata, è l’ideale per godersela a pieno! Questo week-end vengo a Pisa!

  11. Giulia_90 scrive:

    Non sono mai stata a Pisa! Magari riesco a fare un giro qui ad agosto e a vedere la torre!! Inizierò a controllare se c’è qualche B&B ancora libero! 😉

Lascia un commento