Primo maggio 2017 a Catania

A inizio maggio molti turisti scelgono come destinazione la città metropolitana di Catania. In questo articolo troverete dei suggerimenti per godervi un ottima minivacanza senza spendere cifre spropositate, vi consiglieremo anche un piccolo itinerario da seguire per riuscire a trarre il meglio da questa meravigliosa città.

Quindi rimanete sintonizzati se volete sapere perchè passare il ponte di primo maggio a Catania, Vi sarà molto d’aiuto se siete indecisi sul come trascorrere questo week end!

 

Perchè scegliere Catania come destinazione?
Per la festività del primo maggio scegliete di visitare Catania, non vi deluderà affatto perchè è una città completa sotto ogni punto di vista: potrete trovare monti, natura incotaminata, il mare cristallino della costa ionica, tradizioni enogastronomiche invidiate in tutto il mondo, una vita notturna molto movimentata e l’accoglienza calorosa tipica del sud italia che completa il tutto per trascorrere in modo magnifico questi giorni di riposo meritato che il primo maggio ci regala.

 

Le mete da non perdere il primo maggio a Catania

Visitare interamente questa meravigliosa città durante i giorni che maggio ci concede come riposo è praticamente impossibile, per questo motivo abbiamo fatto per voi una piccola lista di mete da visitare:

  • Il Parco dell’Etna;
  • Il Monastero di San Nicolò l’Arena chiamato anche Il Monastero dei Benedettini;
  • La Piazza del Duomo di Catania;
  • Catania Sotterranea.


 Il Parco dell’Etna:

Per questa imminente festività il parco dell’Etna sarà una delle mete turistiche più gettonate del territorio Catanese; visitare questo spettacolo naturale unico al mondo è completamente gratuito!

L’Etna è un vulcano ancora attivo ed è un patrimonio dell’umanità protetto dall’UNESCO. E’ uno spettacolo naturale fantastico, e dato che durante il periodo di maggio a Catania ci sarà sicuramente una temperatura alta vi potrete cimentare in lunghe passeggiate che vi permetteranno di godere del meraviglioso paesaggio.

Come raggiungere l’Etna??

Il parco dell’Enta è raggiungibile in Bus,in Treno oppure in Automobile. Per maggiori informazioni su come raggiungere il parco dell’Etna clicca qui.

Circumetnea: la circumetnea è una linea ferroviaria che circoscrive i ”piedi” dell’Etna, è attiva dal 1898 e fu pensata per i pendolari ma oggi è utilizzata molto dai turisti siccome si può vedere il bellissimo paesaggio a ridosso del vulcano; ci sono dei treni d’epoca, chiaramente molto più lenti e scomodi, che permettono ai turisti di viaggiare come si faceva una volta.

Per raggiungere questa linea ferroviaria occorre prendere un treno che parte dalla stazione di Catania Centra e fermarsi alla stazione di Catania Borgo.

 

Tre consigli utili per questa tappa del nostro percorso:

  • zainetto adeguato;
  • abbigliamento comodo;
  • scarpe da trekking.

 

Il Monastero di San Nicolò l’Arena

La città di Catania è anche per gli amanti della religiosità.

Un ottima occasione per vedere alcune opere fatte nel periodo barocco è visitare questo romitorio. Il Monastero di San Nicolò l’Arena detto anche Monastero dei Benedettini fu fondato da monaci, che a metà del XVI secolo d.C. chiesero l’autorizzazione al senato per costruire le mura intorno al loro monastero per proteggersi dalle eruzioni dell’ Etna.

Oggi il Monastero dei Benedettini di San Nicolò è sede del DiSUM dell’Università degli Studi di Catania.

E’ un ottima esperienza per gli amanti del barocco visitare tale pezzo di storia italiana durante questo primo maggio

Il Monastero dei Benedettini è facilmente raggiungibile a piedi dal centro di Catania in soli 8 minuti mentre dalla stazione ferroviaria di Catania Centrale dista circa 30 minuti a piedi.

 

Piazza del Duomo di Catania

duomo catania

 

La prima domenica di maggio non puoi permetterti di non visitare la famosa piazza del Duomo di Catania; è considerata il centro della città ed è interamente in stile barocco. Le strutture più importanti che la compongono come la fontana dell’elefante, il palazzo del Municipio, il Duomo stesso e altre costruzioni sono state progettate dall’architetto siciliano Giovanni Battista Vaccarini.

Non molto lontano da questa meravigliosa Piazza, potete trovare la bellissima via Bellini ed il parco cittadino di Catania, un parco molto curato con molte statue da osservare e fotografare, il tutto ovviamente è gratuito. Insomma, trascorrere questo ponte del primo maggio 2017 a Catania risulta piuttosto conveniente!

La piazza del Duomo di Catania è raggiungibile dalla stazione dei treni in soli 15 minuti a piedi, passando per via Vittorio Emanuele II (via colma di ristoranti) oppure se vi trovate nel centro della città potete raggiungerla dalla famosissima via Etna in soli 10 minuti; quest’ultima via citata è la strada che divide la città, qui potrete soffermarvi ad osservare le rovine della città antica.

Catania Sotterranea

catania sotterranea

Vieni a visitare la città sotterrenea di Catania, sarà un emozione unica ed indimenticabile!

Oltre ad avere delle meraviglie visibili agli occhi di tutti come la famosa piazza del Duomo, gli edifici storici in stile barocco e molti musei, questa città della Sicilia orientale nasconde altre moltissime meraviglie nel suo sottosuolo.

Nel 1693 l’eruzione dell’Etna seppellì quasi per intero il centro siciliano custodendo però in buono stato molte strutture. Ci sono moltissimi punti della città attuale nei quali si può scendere ed avventurarsi nei sotterranei che si estendono per chilometri. Durante questa festività nei sotteranei della meravigliosa città metropolitana potrete visitare anche l’antica Catania romana, una necropoli, due basiliche paleocristiane e 3 corsi d’acqua seppelliti dalle eruzioni. Prenotate subito una piccola vacanza in questa città e immergetevi nei misteri della città sotteranea di Catania.


Alloggi

Affrettatevi e prenotate subito, trascorrere un paio di notti a Catania risulterà molto conveniente!
La città è dotata di oltre 471 strutture per l’alloggio suddivisi in Hotel, Alberghi, Ostelli ecc.; i prezzi cambiano in base alla data di programmazione dell’utilizzo o in base alla distanza che hanno dai siti turistici.

Se avete intenzione di alloggiare nel lusso ci sono numerosi hotel che prevedono sconti fin da subito, se invece pensavate di risparimiare passando comunque un soggiorno decoroso ci sono molti bed & breakfast super economici!

 

 

Vita Notturna e tavola calda a Catania

Se pensavate di venire a fare questa piccola vancanza  e trovare soltanto musei, monumenti storici e natura incontaminata vi sbagliate di grosso. Catania è una città con una vita notturna molto movimentata, potrai trovare locali per ogni gusto e genere, la scelta è ampia e difficile ma noi possiamo aiutarvi:
Ecco alcune zone in cui potrai divertirti o mangiare della buona cucina siciliana:

  • le stradine di intersezione tra Piazza Duomo, Piazza Università e Piazza Teatro Massimo dove potete trovare moltissimi locali, pub e ristoranti il tutto godendosi le strutture in stile Barocco
  • Via Etna è anche’essa, tra le rovine della città antica, colma di locali e ristorazioni
  • Via del Plebiscito è per gli amanti dello Street Food
  • Via Penninello offre molteplici bar aperti fino a tarda notte!
  • Ed infine per gli amanti della buona cucina c’è Via Santa Filomena (poco distante dal Teatro Metropolitan) dove ci sono i migliori piatti tipici della provincia Catanese fatti da persone altamente qualificate.

 

Trasporti

Non preoccupatevi per i vostri spostamenti: a Catania ci sono servizi di trasporto ottimi e molto efficenti.

  • Dispone di un ottima linea ferroviaria;
  • Ha una rete tranviaria e filoviaria per gli spostamenti all’interno della città;
  • E’ dotata di un servizio Metropolitano;
  • Ha un aeroporto motlo grande ( tra i 6 più ”movimentati” d’Italia);
  • La città è dotata di un porto comerciale e altri più piccoli a scopi turistici o di pesca.

 

Quindi cos’altro state aspettando..?

Affrettatevi e prenotate la vostra minivacanza per la festività del primo maggio a Catania così potrete godere di sconti interessanti sull’alloggio e potrete iniziare a vivere la vostra piccola avventura in questo patrimonio storico culturale, una città italiana invidiata in tutto il mondo.

 

Commenti

  • Tania

    non so se riuscirò ad organizzarmi per andare il primo maggio a Catania, anche se mi piacerebbe molto… però grazie per i vostri consigli, me li terrò buoni per quando riuscirò ad andare! 🙂

  • Nicoletta

    sono sempre stata curiosa di visitare l’Etna, dev’essere un’esperienza indimenticabile

  • Dario

    Non sapevo che Catania aveva una città sotterranea! Se non fosse che quest’anno il primo maggio cade di domenica ci sarei andato per 3 giorni ma solo 2 li trovo pochi..sarà per questa estate dai 😀

LASCIA UN COMMENTO