Cosa fare a Siena a Marzo

Siena, adagiata sulle colline toscane, è una città in cui il tempo sembra essersi fermato al Duecento, secolo in cui ha cominciato ad arricchirsi di un patrimonio artistico e architettonico che ne hanno consacrato la gloria. 

Città d’arte, di cultura, di tradizione che rivivono in occasione non solo del Palio, ma anche del Capodanno senese, è una meta ideale in cui trascorrere alcuni giorni a Marzo. 

Perché visitare Siena a Marzo

Marzo è solitamente il mese che dà avvio alla primavera. Le temperature diventano più miti, le giornate iniziano ad allungarsi, insomma l’occasione perfetta per staccare la spina dalla routine e concedersi un weekend fuori porta, e chissà magari che la fortuna sia dalla vostra parte e possiate fermarvi a trascorrere anche la Pasqua a Siena



Come raggiungere Siena

Situata nel centro della Toscana, Siena è raggiungibile facilmente con tutti i mezzi di trasporto: auto, moto, treno, aereo, camper.

Una sola precisazione: il centro storico è una zona a traffico limitato (ZTL), per cui sia che arriviate in auto, moto o camper, dovrete parcheggiare fuori del centro della città, magari nella stazione ferroviaria. Da lì, grazie agli autobus urbani in pochi minuti sarete in centro. 

Cosa fare a Siena a Marzo

Per apprezzare la città nella sua interezza, avendo solo pochi giorni a disposizione è meglio organizzarsi con anticipo, scegliendo un itinerario “intelligente” che vi consenta di usufruire a pieno, ma senza stressarvi, del tempo che avete a disposizione.

La redazione di Dove gli Annunci ha cercato di selezionare per voi le cose principali da fare durante il vostro soggiorno a Siena a Marzo

Piazza del Campo

Piazza del Campo è considerata una delle più belle piazze del mondo, grazie anche alla sua particolare forma che ricorda una conchiglia a nove spicchi.

Dal 1300 è il centro vitale della città, luogo di commercio nel passato, luogo d’incontro e di festa nel presente. E’ infatti proprio in questa piazza che si svolge il Palio di Siena

Una passeggiata in Piazza del Campo, se deciderete di soggiornare nella città toscana a Marzo è quindi d’obbligo, considerando poi che è proprio qui che si trovano i principali monumenti e edifici storici. 

Palazzo Pubblico di Siena

Facilmente raggiungibile da Piazza del Campo, il Palazzo Pubblico è un equilibrio perfetto di maestosità e armonia. Luogo per eccellenza del potere politico di Siena, infatti, dal Governo dei Nove – risalente al 1300 – fino ad oggi, tutti i governanti di Siena hanno risieduto qui.

Al suo interno si trova il Museo Civico di Siena dove si possono ammirare gli affreschi di Ambrogio Lorenzetti che rappresentano l’antica allegoria del Buono e Cattivo Governo.

Il Palazzo Pubblico è aperto tutti i giorni, vi consigliamo però di consultare il sito ufficiale prima della vostra partenza, in modo da avere informazioni certe su orari, e eventuali eventi. 

Essendo un luogo di notevole importanza e interesse turistico è sempre meglio prenotare l’ingresso con anticipo. Questo biglietto vi consente – spendendo pochi euro – di avere accesso anche al Museo.

siena-palazzo-pubblico

Ingresso Palazzo Pubblico e Museo D’Arte Moderna

 

Accesso al Palazzo Pubblico di Siena, sede da secoli del potere politico e al Museo Di Arte Moderna della città

Duomo di Siena

A pochi passi da Piazza del Campo e dal Palazzo Pubblico sorge questo singolare edificio dalla facciata per lo più in bianco e nero.

Dedicato a Maria Assunta, oltre alla particolare facciata, colpisce l’interno del Duomo che conserva gioielli unici.

Primo tra tutti il pavimento, ricco di simboli esoterici e storie religiose, poi la Libreria Piccolomini, situata nella navata sinistra prima del transetto, la Cappella Piccolomini, dove Michelangelo lavorò dal 1501 al 1504 scolpendo le 4 statue delle nicchie inferiori.

Infine il Pulpito, opera di Nicola Pisano, decorato con scene bibliche e della Vita di Gesù, contribuiscono a rendere questo edificio tra i più belli della città.

Per accedere al Duomo, e a tutti i tesori che conserva è necessario prenotare. Grazie a questo biglietto avrete la possibilità di ammirare l’edificio a 360° senza dover rinunciare a nessuna stanza.

siena-g22677f69a_1280

Duomo di Siena

 

Biglietto per visitare completamente il Duomo di Siena (comprende tutte le sale)

Il Museo dell’Opera del Duomo di Siena

Se siete nel Duomo, e amate l’arte e la cultura non potete perdervi il Museo dell’Opera, al quale si accede facilmente dalla parte destra del Duomo.

Al suo interno sono esposti capolavori di Donatello, Lorenzetti, e di artisti trecenteschi senesi come Jacopo della Quercia e Duccio da Buoninsegna. 

Torre del Mangia a Siena

La torre prende il suo nome da Giovanni di Duccio, primo custode che si godeva la vita spendendo tutti i suoi guadagni consumando cibo nelle osterie della città. I senesi per questo lo avevano ribattezzato Mangiaguadagni, da cui Torre del Mangia. 

Un tesoro di tradizione e cultura, dal quale si ha una delle viste più belle, infatti grazie ai suoi 88 metri di altezza è possibile vedere tutta la città.

Esperienza ideale da fare a Siena a marzo, considerate le temperature, non troppo calde.

Un consiglio mettetevi scarpe comode, gli scalini da fare per arrivare in cima sono ben 400, ma credeteci ne varrà la pena.

Tour di Siena a Marzo

Non sempre però c’è il tempo per pensare e organizzare un itinerario, ma non preoccupatevi, per la città senese sono disponibili vari tour guidati che permettono di conoscere, e visitare in poche ore i luoghi salienti. 

Prenotando questo tour a piedi di Siena in due ore potrete apprezzare i luoghi simbolo della città, in compagnia di una guida che, durante la vostra passeggiata, vi racconterà leggende e segreti di una delle città medievali più belle del mondo. 

Esperienza ideale da fare a Marzo viste le temperature miti, e l’affluenza non elevata di turisti, che vi consentiranno di ammirare la città senza ostacoli. 

siena-gc60989ef6_1280

Tour di Siena

 

Scopri la città di Siena, i suoi luoghi simbolo in tour in compagnia di una guida locale.

Be the first to comment “Cosa fare a Siena a Marzo”